sabato 30 agosto 2014

Noi siamo membra del Cristo totale - Dall’Inno XV di Simeone il Nuovo Teologo (949-1022)

Noi siamo membra di Cristo.
Non accusarmi, ma accogli questa verità 
e accogli Cristo che ti rende tale,
poiché, se lo vuoi, diventerai membro di Cristo
e, al tempo stesso, tutte le membra di ciascuno di noi
diventeranno membra di Cristo, 
e Cristo nostre membra,
e tutto ciò che in noi è privo di onore lo renderà onorevole
rivestendolo della sua bellezza 
e della sua gloria divina,
poiché vivendo con Dio, diventeremo dèi,
senza vedere più la vergogna del nostro corpo,
ma resi pienamente simili a Cristo in tutto il nostro corpo,
ogni membro del nostro corpo sarà il Cristo intero:
infatti, pur diventando molte membra, 
Egli rimane unico e indivisibile,
e ogni parte è lui, il Cristo totale.

Dall’Inno XV di Simeone il Nuovo Teologo (949-1022)



O Dio, tu solo puoi esortarci a lasciare tutto per seguirti. Concedi a tutti coloro che intraprendono il cammino della perfezione di non voltarsi indietro e di non esitare: avanzino con gioia verso di te, affinché possano trovare la vita eterna alla quale noi tutti siamo chiamati per il battesimo.


Abbiate fiducia nella potenza della croce di Cristo! Accogliete la sua grazia riconciliatrice nei vostri cuori e condividetela con gli altri! Vi chiedo di portare una testimonianza convincente del messaggio di riconciliazione di Cristo nelle vostre case, nelle vostre comunità e in ogni ambito della vita nazionale. (...)Dio ci chiama a ritornare a Lui e ad ascoltare la sua voce e promette di stabilirci sulla terra in una pace e prosperità maggiori di quanto i nostri antenati abbiano mai conosciuto. Possano i seguaci di Cristo preparare l’alba di quel nuovo giorno! 


Papa Francesco

Omelia, 18 agosto 2014
























Davanti alla Croce

O Croce, indicibile amore di Dio,
Croce, gloria del cielo,
Croce, salvezza eterna.
Croce, terrore dei malvagi, sostegno dei giusti, luce dei cristiani.
O Croce, per te sulla terra Dio nella carne si è fatto schiavo.
Per te nel cielo l’uomo in Dio è stato fatto re.
Per te è sorta la luce vera, la notte maledetta fu vinta.
Tu hai rovesciato per i credenti i templi delle nazioni;
e sei tu il legame della pace, che unisce gli uomini in Cristo mediatore.
Se diventata la scala su cui l’uomo sale al cielo.
Se sempre per noi, tuoi fedeli, la salvezza e l’àncora:
sostieni la nostra dimora, conduci la nostra barca.
Nella Croce sia salda la nostra fede,
in essa si prepari la nostra corona. Amen.


Paolino di Nola (V secolo)



Buona giornata a tutti :-)